Filetto di maiale con Brät al dragoncello al forno in pasta sfoglia

INGREDIENTI per 4 porzioni

600 g filetto di maiale svizzero
200 g impasto (Brät) di vitello svizzero
2 c. olio di semi di girasole HO oppure olio di colza HOLL*
200 g scalogni
2 rametti timo
2 dl vino rosso secco
2 dl brodo di verdure
Sale e pepe macinato di fresco
1 mazzetto dragoncello
1 pasta sfoglia stesa
1 tuorlo
30 g burro

* Questi oli resistenti alle alte temperature sono ideali per le cotture ad alta temperatura.

PREPARAZIONE

1. Rosolare da ogni lato per 2-3 minuti il filetto di maiale nell’olio bollente e quindi toglierlo dalla padella. Sbucciare gli scalogni, tagliarli a rondelle e farli stufare nel grasso per arrostire finché non diventano trasparenti. Aggiungere il timo, sfumare con il vino rosso e il brodo e lasciar ridurre lentamente a fuoco basso.

2. Nel frattempo condire il filetto di maiale con sale e pepe. Staccare il dragoncello dai gambi, tritarlo grossolanamente e inglobarlo nell’impasto di vitello.

3. Stendere la pasta sfoglia e cospargerla con uno strato uniforme di impasto. Lasciare una striscia vuota di 1 cm lungo tutto il perimetro della pasta sfoglia. Posizionare il filetto di maiale al centro. Spennellare i bordi della pasta sfoglia con il tuorlo, ripiegare la pasta sopra il filetto e spennellare con il restante tuorlo. Decorare a piacimento con la pasta rimanente.

4. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per ca. 30-35 minuti fino a completa doratura. Lasciare riposare per 10 minuti. Aggiungere mescolando il burro freddo a pezzetti nella salsa di scalogni non più bollente e servire in accompagnamento al filetto di maiale porzionato.

Da accompagnare con barbabietole rosse stufate nel burro.


Filetto di maiale con Brät al dragoncello al forno in pasta sfoglia